Minacciava auto e passanti con un machete, fermato col taser

Un 45enne e’ stato bloccato con il taser e arrestato dai carabinieri di Avezzano dopo essersi aggirato sulle strade della localita’ San Potito, frazione di Ovindoli, armato di machete, in modo da impedire il transito delle auto e minacciando i passanti. L’uomo – in evidente stato di alterazione – dovra’ rispondere di resistenza e minacce aggravate a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e porto abusivo di armi.

La pattuglia intervenuta ha cercato di far desistere il 45enne che e’ stato neutralizzato con l’utilizzo del taser ed e’ ora in carcere in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al Gip dello stesso Tribunale.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, daspo Willy per due anni per un giovane

Un giovane e’ stato raggiunto dal divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.