Movida violenta a Chieti scalo, inflitto un Daspo a un 17enne

Un provvedimento di Daspo “Willy” è stato inflitto a un ragazzo di 17 anni che per due anni non potra’ accedere agli esercizi pubblici e ai locali di pubblico intrattenimento della provincia di Chieti. Il provvedimento di divieto e’ stato adottato nell’ambito della attivita’ di contrasto alla “movida violenta” dal questore di Chieti, Francesco De Cicco. Il 17enne si e’ reso responsabile di lesioni ai danni di giovani clienti di locali di Chieti Scalo ed e’ stato denunciato a piede libero, al termine di indagini, dai carabinieri della Compagnia di Chieti. Alla denuncia e’ seguita una dettagliata istruttoria condotta dalla Divisione polizia anticrimine al termine della quale il questore ha emesso il divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali di intrattenimento.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Arrestato a Pescara perché deve scontare 2 anni e 8 mesi

I carabinieri di Pescara hanno arrestato un 38enne originario del Marocco, perché colpito da un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.