Oltre 54 mila articoli contraffatti sequestrati dalla Guardia di Finanza

Giocattoli, magliette, cappellini, bandane, kit per ciclisti, gadget da supporter per un totale di oltre 54 mila articoli non conformi finiti sotto sequestro grazie ad un’azione congiunta delle Fiamme Gialle di Pescara e di Chieti, nell’ambito del piano operativo ”Stop-fake”, attivo in materia di Made in Italy, sicurezza prodotti e anticontraffazione.

Scoperti all’interno di due furgoni, i gadget erano confezionati in kit ”rosa” per la vendita agli spettatori della 1a tappa del 106° Giro d’Italia, presenti alla Grande Partenza sulla Costa dei Trabocchi a Fossacesia. Gli articoli, dal valore di mercato di oltre 65.000 euro, sono stati trovati privi della marcatura Ce, delle avvertenze d’uso e delle istruzioni di sicurezza. Effettuato un riscontro fisico del carico, i finanzieri della Tenenza di Ortona e della Sezione Mobile del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Pescara hanno requisito la merce, sottoponendola immediatamente a sequestro in quanto potenzialmente pericolosa.

Segnalato il responsabile alla Camera di Commercio competente, sono scattate anche le sanzioni che possono arrivare fino a 36.000 euro, così come previsto dal Codice del consumo e dalla normativa sulla sicurezza dei giocattoli.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli nel weekend, 5 patenti di guida ritirate nel Teramano

La polizia ha sorpreso a Silvi Marina 3 conducenti sotto effetto di stupefacenti e 4 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *