Ordigno esploso al confine tra Pescara e Montesilvano

Un ordigno è esploso al confine tra Montesilvano e Pescara. Sul posto i poliziotti e diverse ambulanze. Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di una bomba carta lanciata contro il portone di un condominio. Per risalire agli autori del gesto saranno analizzate le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Molesta una commessa, arrestato un 40enne nel Chietino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *