Parcheggio scaduto, a Teramo arriva l’avviso di cortesia

Stop alle multe per ticket scaduto nei parcheggi blu grazie al cosiddetto “avviso di cortesia”, che consentirà di regolarizzare il pagamento nell’arco della giornata, entro l’orario massimo delle 20:30. Una misura voluta dall’Amministrazione comunale di Teramo e arrivata al termine di un complesso percorso e di un approfondito confronto con la Prefettura, l’ufficio traffico, la polizia locale e l’avvocatura, volto a trovare una soluzione che contemperasse l’esigenza di andare incontro ai cittadini con quella di conformarsi alla giurisprudenza di Cassazione e arrivare ad un provvedimento esente dal rischio di contenziosi o ricorsi.

A partire da oggi, dunque, quando l’ausiliario del traffico, nel corso dei controlli, rileverà un ticket scaduto, provvederà ad emettere un avviso di cortesia, sul quale sarà riportato un apposito codice, che consentirà all’automobilista di sanare la propria posizione, pagando l’importo dovuto dalla scadenza del ticket al momento in cui va a regolarizzare. A quest’ultimo, sarà applicato un sovrapprezzo previsto da tutti i Comuni che adottano l’avviso di cortesia e che il Comune di Teramo ha fissato in 3 euro, somma inferiore a quella richiesta da altre realtà. L’utente avrà la possibilità di versare la somma dovuta utilizzando il parcometro o, in alternativa, collegandosi all’apposito portale on line www.portalepagamenti.it o recandosi presso l’ufficio della Teramo Parcheggi in piazzale San Francesco, aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 20:00 e il sabato dalle 8:00 alle 14:00. L’avviso di cortesia si applicherà solo in caso di ticket scaduto, mentre per il ticket mancante, come previsto dal Codice della strada, resterà la relativa sanzione.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lancia in aria il cane del titolare di b&b, denunciato

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Giulianova sono intervenuti in un b&b dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *