Pescara, due feriti in una lite a Portanuova nei pressi della stazione

La polizia ha trovato riverso a terra, esanime e sanguinante, a Pescara con evidenti segni al volto di aggressione, un 40enne italiano. L’uomo è stato immediatamente trasportato in ospedale. Le pattuglie della squadra volante hanno monitorato l’area dove il 40enne è stato trovato ferito notando a terra delle tracce di sangue che hanno permesso di ricostruire la strada percorsa dalla vittima, fino all’area nei pressi della stazione ferroviaria di Pescara Portanuova, dove le tracce risultavano più evidenti. Individuato il luogo dell’aggressione, gli agenti hanno rintracciato 3 giovani fermi vicino lo scalo ferroviario e li hanno identificati.

Durante gli accertamenti è emerso che uno dei tre, 34enne di origini nigeriane, presentava ferite sospette. L’uomo ha detto agli agenti che nella notte, per futili motivi, ha avuto una discussione con uno sconosciuto. Sono in corso le indagini sul ferimento dei 2 e sulle persone coinvolte.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Rifiuti e contaminanti su fiumi, Provincia di Pescara ordina la rimozione

La Provincia di Pescara ordina la messa in sicurezza delle aree limitrofe la discarica Tremonti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *