Pescara, entra in farmacia con una piccozza e aggredisce i poliziotti

 È entrato in una farmacia di Pescara armato di una piccozza, recandosi dietro al bancone e minacciando il personale per avere l’immediata consegna di un medicinale. Si tratta di un 43enne arrestato per rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, denunciato inoltre per porto di strumenti atti ad offendere. L’uomo, dopo aver ottenuto il medicinale è fuggito, ma è stato subito fermato da una pattuglia della squadra mobile della polizia di Pescara. Con la piccozza il 43enne ha colpito gli agenti che si sono difesi e poi lo hanno arrestato. Per i poliziotti le lesioni sono state giudicate guaribili in 7 giorni al pronto soccorso dell’ospedale Santo spirito.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Attentato di Bruxelles, perquisizioni anche nel Teramano

La rete di contatti del tunisino autore dell’attentato di matrice islamica a Bruxelles del 16 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *