Pescara, fermato con un finto lampeggiante blu in auto

I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Pescara hanno denunciato un 57enne trovato in possesso di segni distintivi contraffatti fermato su via Volta a Pescara. I militari hanno proceduto al controllo dell’autovettura condotta dall’uomo e all’interno del veicolo, posizionato sul cruscotto, è stato trovato un apparecchio luminoso che produceva luce ad intermittenza di colore blue simile a quello utilizzato dalla polizia.

Sul cruscotto i militari hanno trovato un documento con intestazione ‘ministero degli Interni dipartimento di pubblica sicurezza’ risultato poi essere un comune autocertificazione simile alle vecchie utilizzate durante il periodo di emergenza sanitaria Covid19. Il materiale è stato è stato sottoposto a sequestro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Droga negli slip, arrestato al casello dell’autostrada A25

I carabinieri hanno arrestato nei pressi dello svincolo autostradale della A/25 un 30enne avezzanese trovato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *