Pescara, scuole chiuse fino all’8 marzo

Il sindaco di Pescara Carlo Masci firmerà l’ordinanza che dispone la proroga di ulteriori sette giorni dello stop alle lezioni in presenza nella scuole comunali, fino al prossimo 8 marzo. E’ la diretta conseguenza di quanto emerso dalla riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica tenutosi nel pomeriggio, presieduto dal Prefetto Giancarlo Di Vincenzo e incentrato sugli sviluppi dell’emergenza sanitaria. Il provvedimento sarà ufficializzato una volta notificata, presso gli uffici del primo cittadino, la relazione dei dirigenti medici della Asl – a loro volta presenti alla riunione odierna del Comitato – con la quale sarà formalmente certificata la mancanza dei parametri epidemiologici minimi per ipotizzare una riapertura delle lezioni in presenza, lezioni in presenza che comunque erano già sospese, a favore della DAD,  fino alla fine del mese di febbraio. Il provvedimento interesserà la scuola dell’Infanzia, la scuola Primaria e le secondarie di Primo Grado; dalla relazione della Asl – attesa nelle prossime ore – si capirà se saranno coinvolti anche gli Asili-Nido, in quanto, a detta dei responsabili medici della Asl presenti questa sera, in quella fascia d’età gli effetti del Covid permangono molto meno rilevanti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, arrestato truffatore “pendolare”

Lo scorso 8 febbraio aveva truffato una donna di 85 anni di Chieti, spacciandosi per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *