Pescara, vineria trovata con clienti all’interno

Doveva restare chiusa come stabilito dal DPCM, ma all’interno vi erano dei clienti. E’ accaduto in una rivendita di vini con mescita dove c’e’ stato l’intervento della Polizia di Pescara allertata dalle lamentele di alcuni cittadini che avevano segnalato schiamazzi e assembramenti nei pressi della rivendita. Una volta sul posto gli agenti hanno trovato nel locale quattro avventori intenti a consumare al banco. Pertanto, il gestore dell’esercizio pubblico e’ stato sanzionato ai sensi dell’art.3, co. 4, lett. C, del DPCM 3 novembre 2020 che prevede la sanzione amministrativa di euro 400,00, e il locale e’ stato chiuso per tre giorni e la Squadra Amministrativa della Polizia di Stato ha inoltrato la segnalazione alla Prefettura di Pescara per il successivo provvedimento accessorio della sospensione.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ancora casi nelle scuole di Pescara, oltre 800 persone in quarantena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *