Picchia la ex, arrestato a Pescara

Un cittadino della Costa d’Avorio è stato arrestato dalla Polizia per il reato di maltrattamenti in famiglia dopo aver aggredito la ex nel centro di Pescara. La donna, ricoverata in ospedale, è stata picchiata e immobilizzata in un primo momento ma è riuscita a fuggire e a chiedere aiuto ai passanti, che hanno lanciato l’allarme.

Una volta sul posto, gli agenti della squadra Volante hanno trovato la donna in strada con evidenti segni di aggressione. Raggiunto l’ex compagno all’interno dell’appartamento i poliziotti hanno notato tracce di sangue sui muri e sugli arredi e l’abitazione messa a soqquadro. Soccorsa dal 118, la donna e’ stata trasportata in ospedale, dove ha denunciato l’accaduto alla polizia, raccontando di analoghi episodi di violenza domestica di cui e’ stata vittima negli ultimi anni. Ha riportato fratture al setto nasale e allo zigomo, oltre a ferite e segni evidenti di morsi. La prognosi e’ di 30 giorni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Blitz dei carabinieri del Nas nei ristoranti asiatici in Abruzzo, riscontrate gravi carenze

I Carabinieri del Nas di Pescara hanno effettuato controlli in due ristoranti asiatici. Il bilancio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.