Picchiò e uccise il nonno materno, a giudizio il 25 gennaio

Il 25 gennaio è fissata il giudizio, con rito immediato, al tribunale per i minori dell’Aquila, per il 15enneche l’8 luglio ha picchiato a morte il nonno materno. Il minore è accusato di omicidio volontario con l’aggravante dei futili motivi e di aver commesso il fatto ai danni di un ascendente. Nel corso dell’aggressione il 15enne registrò un video mentre picchiava il nonno 78enne che morì, poche ore dopo, all’ospedale Santo Spirito di Pescara.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ridotta in appello la condanna all’ex assessore regionale De Fanis

La Corte d’Appello a L’Aquila ha ridotto la pena a 4 anni 3 mesi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *