Rapina al centro agroalimentare di Cepagatti, in manette i presunti autori

Sono stati arrestati i presunti autori della rapina messa a segno l’11 luglio scorso al Centro agroalimentare di Villanova di Cepagatti. Un uomo di 43 anni e uno di 49, entrambi di Pescara sono stati rinchiusi in carcere. I due sono accusati di concorso in rapina aggravata. L’ordinanza di custodia cautelare e’ stata eseguita nel tardo pomeriggio di ieri dai carabinieri di Pescara, agli ordini del colonnello Riccardo Barbera.

I due rapinatori, entrambi con volto coperto da passamontagna, giunti al Centro agroalimentare su ciclomotore Piaggio MP3, prima colpirono violentemente alla testa con un casco da motociclista una guardia giurata e poi si impossessarono di una borsa, contenente circa 29 mila euro e assegni per 1,364 euro, e della pistola in dotazione al vigilante.

I militari sono risaliti ai due malviventi grazie all’ausilio delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza installato nel Comune di Spoltore. Oltre alla targa dello scooter, le immagini delle telecamere hanno infatti ripreso l’autista del ciclomotore il quale indossava pantaloni tipo bermuda e aveva evidenti e particolari tatuaggi sulla gamba e sul braccio sinistro.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Guardia di Finanza stronca giro di spaccio nelle attività commerciali a Pescara e Teramo

Operazione di contrasto allo spaccio di droga nell’entroterra tra le province di Pescara e di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.