Rottura della condotta idrica, si va verso la normalità dopo l’intervento Aca

“La riparazione è conclusa e si va verso la normalizzazione. La situazione dovrebbe tornare alla normalità dalla serata”. Lo ha detto Giovanna Brandelli, presidente dell’Azienda comprensoriale acquedottistica (Aca) con riferimento all’intervento per riparare la rottura dell’adduttrice ‘Giardino’ in località San Giovanni Teatino, la più grande tubatura che da Chieti porta l’acqua verso Pescara. La rottura ha provocato disagi in quasi tutta Pescara, a San Giovanni Teatino, a Torrevecchia Teatina e in alcune zone di Chieti e Francavilla al Mare. Oltre centomila i cittadini interessati dai disservizi per la sospensione idrica finalizzata all’esecuzione dei lavori. “Si informa che l’ intervento è stato effettuato nel corso della nottata ed è terminato alle ore 05:00 di questa mattina – si legge sul sito dell’Aca – Tra le ore 05:00 e le ore 06:00 sono state avviate le manovre di riapertura delle saracinesche di adduzione e dalle ore 08:00 sono iniziate le manovre di apertura dei serbatoi. Nel corso della giornata odierna si potranno registrare carenze di pressione in attesa della ricarica completa della rete, che avverrà non prima della nottata, salvo complicazioni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Evasione dell’Iva e bancarotta fraudolenta, maxi inchiesta tocca l’Abruzzo

Tocca anche l’Abruzzo l’inchiesta della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Catania che ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *