Sanità, all’Ospedale di Penne attivo un nuovo servizio ad urologia

Nel Presidio ospedaliero “San Massimo” di Penne, si e’ tenuta la prima seduta operatoria per il trattamento dell’ipertrofia prostatica del paziente giovane (tecnica Renzum). Si tratta di una procedura mini-invasiva e innovativa volta a eliminare l’eccesso di tessuto prostatico che causa problematiche nel paziente. L’iniziativa e’ promossa dall’U.O.C. di Urologia della ASL di Pescara, diretta dal primario Roberto Renzetti. Si punta a programmare al San Massimo piu’ di una seduta operaria al mese.

Lunedi’ prossimo, il sindaco Gilberto Petrucci, incontrera’ il Direttore Generale della Asl di Pescara, Vincenzo Ciamponi, e il primario dell’Unita’ operativa complessa Chirurgia generale, Massimo Basti, al fine di programmare l’attivazione di 10 nuovi posti letto nell’Afo Chirurgia dell’ospedale San Massimo di Penne.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Autodemolitore abusivo scoperto dalla Polizia stradale di Pescara

La Polizia stradale di Pescara ha sequestrato una vasta area destinata alle operazioni di raccolta, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *