Screening di massa nel Chietino, appello di Schael per invitare i cittadini a partecipare

Il direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, ha lanciato un appello per sottolineare con piu’ forza la necessita’ di un test a vastissimo raggio per interrompere la catena dei contagi in vista dello screening di massa che domani e domenica interessera’ i Comuni di Fossacesia, Francavilla, Lanciano, Ortona e San Giovanni Teatino. ”Se risponde al vero la notizia secondo cui sarebbe sottostimato il numero dei contagi nel nostro paese, abbiamo un motivo in piu’ per sensibilizzare la popolazione a partecipare allo Screening di massa che in questo fine settimana coinvolgera’ 5 Comuni della provincia di Chieti – ha detto Schael. E’ importante che l’adesione sia massiccia – perche’ solo cosi’ possiamo identificare nuovi positivi asintomatici e spegnere nuovi focolai. A tal proposito – conclude Schael – ringrazio i Sindaci per il prezioso lavoro svolto, quelli impegnati questa settimana e quelli di Guardiagrele e San Salvo partiti per primi”.

Nell’area dell’Ortonese ci sono 27 focolai, di cui 10 registrati nell’ultima settimana, con 150 casi attivi in tutto, nell’area di Francavilla 24 focolai di cui 12 nuovi nell’ultima settimana, con 79 casi attivi, a Lanciano 17 focolai, di cui 8 nuovi, con 110 casi attivi; a San Giovanni Teatino 6 focolai, di cui 3 nuovi, e 20 casi attivi; a Fossacesia 2 focolai con 3 casi attivi. Questa mattina sono stati sottoposti a tampone gli studenti del Liceo Scientifico ”Volta” di Francavilla dove sono stati eseguiti 152 test (1 positivo) e all’Istituto Superiore ”Mattioli” di San Salvo con 138 test e nessun positivo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Avvertito ad Avezzano il terremoto di magnitudo 3.4 con epicentro a Sora

E’ stata avvertita anche nella Marsica la scossa di magnitudo 3.4 registrata alle 18.37 dall’Ingv …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *