Scuola, studenti in piazza a Pescara protestano contro le riforme del Governo

Studenti in piazza a Pescara nell’ambito dello sciopero nazionale organizzato in tutta Italia per protestare contro la “scuola del merito” e contro il piano per la scuola annunciato dal Governo Meloni. I ragazzi hanno sfilato in corteo per le strade del centro, fino a raggiungere piazza Salotto per il comizio finale. “Ci state lasciando il deserto”, “La scuola – cronache di un disastro”, “Non siamo vasi da riempire, ma fuochi da accendere”, “Sulla didattica decidiamo noi”, si legge su alcuni dei manifesti mostrati dagli studenti. “Vogliamo l’introduzione dell’istruzione integrata – hanno detto, tra l’altro, i ragazzi nel corso del corteo – una riforma che preveda investimenti strutturali sui laboratori e sui saperi che uniscano i saperi teorici e quelli pratici. Lo scopo della scuola deve essere quello di farci sviluppare senso critico anche nei confronti del sistema economico in cui viviamo”. Le forze dell’ordine hanno seguito l’intera manifestazione, che si è svolta senza problemi.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Art, Bike & Run, presentati i lavori per la Linea Gustav

Al via i lavori per il progetto della nuova ciclovia della Linea Gustav-Le Vie della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *