Si finge maresciallo dei carabinieri, arrestato un 48enne napoletano

I Carabinieri di Chieti a Napoli hanno arrestato un 48enne partenopeo che in concorso con un altro soggetto anch’esso napoletano, in data 26 maggio spacciandosi telefonicamente per maresciallo dei carabinieri asseritamente intervenuto a seguito di un grave incidente stradale nel quale era rimasto coinvolto il figlio dell’anziana vittima, 79enne pensionata di Chieti, si faceva consegnare la somma di 1.300 euro, denaro che la donna preoccupata per la sorte del figlio immediatamente si precipitava a prelevare dai suoi risparmi presso l’ufficio postale di Chieti per ovviare all’arresto e sopperire ai danni che lo stesso avrebbe provocato.

La minuziosa attività di indagine svolta attraverso l’analisi dei filmati delle registrazioni dei sistemi di videosorveglianza della zona consentiva ai militari di accertare, inequivocabilmente, le responsabilità dell’uomo, un 48enne partenopeo, identificato anche grazie ad evidente zoppia, anche in analoghe truffe perpetrate con identico modus operandi del pendolarismo criminale tra l’Abruzzo e la Campania.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Arrestato a Pescara perché deve scontare 2 anni e 8 mesi

I carabinieri di Pescara hanno arrestato un 38enne originario del Marocco, perché colpito da un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.