Sono 420 gli operatori sociosanitari da formare

Determinato il numero di operatori sociosanitari (Oss) da formare mediante i corsi di formazione organizzati annualmente nelle Asl.

Il complessivo fabbisogno è pari a 420 unità.L’esecutivo ha approvato i programmi e i fabbisogni presentati dalla Asl 1 Avezzano Sulmona L’Aquila e dalla Asl Teramo quale documento programmatico della Regione. Il decreto-legge n.18/2020 ha previsto infatti, risorse finanziarie al fine di attivare aree sanitarie anche temporanee sia all’interno che all’esterno di strutture di ricovero, cura, accoglienza e assistenza, pubbliche e private, o di altri luoghi idonei, per la gestione dell’emergenza Covid-19. Dopo una ricognizione effettuata con le quattro ASL abruzzesi, le Asl di L’Aquila e Teramo hanno comunicato di aver attivato aree contemplate dal decreto-legge e hanno quindi presentato il relativo programma. La Giunta ha nominato anche i 10 componenti della Commissione paritetica regionale per l’Alpi (Attività libero professionale intramuraria). Sempre su proposta dell’assessore Verì, la Giunta ha preso atto ed approvato il documento tecnico denominato ‘Percorso diagnostico terapeutico assistenziale (Pdta) per il trattamento dei disturbi depressivi’ redatto nell’ambito dell’Agenzia sanitaria regionale Abruzzo con il contributo del Servizio programmazione sociosanitaria e del gruppo tecnico.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Muratore ferito durante i lavori al tribunale di Sulmona

Un muratore al lavoro nel tribunale di Sulmona è rimasto ferito da un armadietto che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *