Lanciano, giovane arrestato per il furto di un televisore in un supermercato

I carabinieri hanno denunciato per furto aggravato alla procura della Repubblica di Lanciano un 27enne lancianese. Il giovane è accusato di aver rubato da un supermercato di contrada Santa Calcagna di Rocca San Giovanni una smart tv da 55 pollici del valore di circa 400 euro. Il furto è avvenuto verso l’orario di chiusura mentre le cassiere erano impegnate nelle relative operazioni di contabilità. Approfittando del momento, il ragazzo è riuscito a far passare il grosso televisore, ancora imballato, da una delle casse chiuse per poi caricarlo nel bagagliaio di un’autovettura parcheggiata a ridosso dell’uscita con alla guida un complice che resta da identificare. Le cassiere si sono accorte del furto pochi minuti dopo ed hanno richiesto l’intervento dei carabinieri di Fossacesia che hanno analizzato le immagini delle telecamere di sicurezza e identificato l’autore.

I militari si sono presentati nell’abitazione del 27enne con un decreto di perquisizione emesso dalla procura lancianese ed hanno ritrovato la smart tv ancora integra nel suo imballo che dopo il nulla osta della procura è stata restituita al direttore del supermercato. Oltre alla denuncia per furto aggravato, il giovane è stato segnalato alla questura di Chieti per l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio da Rocca San Giovanni con divieto di farvi ritorno per 3 anni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Corso di sceneggiatura alla Scuola Macondo di Pescara con Pietro Albino Di Pasquale

Partirà il 7 marzo il Corso di sceneggiatura per la Scuola Macondo di Pescara (via De Cesaris, 36): sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *