Stalking alla madre, arrestato nel Chietino

E’ stato arrestato dai Carabinieri per aver violato il divieto di avvicinamento alla madre, un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Chieti nei confronti di un 24enne di Bucchianico, il cui arresto e’ stato convalidato dal presidente del Tribunale teatino Guido Campli. Il giovane, che e’ tornato in liberta’, il 15 luglio scorso aveva picchiato la madre, si era impossessato delle chiavi dell’auto di lei e, sotto, l’effetto dell’alcol e senza patente di guida, ha provocato un incidente a Pescara dove ha tamponato un motociclista. Nei confronti del 24enne la Procura ha chiesto il provvedimento di allontanamento dalla casa materna e il divieto di avvicinamento alla donna che ieri sera ha allertato i Carabinieri dopo aver saputo dal figlio stesso che questi, nonostante il divieto di avvicinamento, stava tornando a casa. I Carabinieri lo hanno raggiunto ed arrestato nell’abitazione della donna.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, daspo Willy per due anni per un giovane

Un giovane e’ stato raggiunto dal divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.