Tentano di rapinare un minorenne, 4 arresti

 I carabinieri hanno arrestato 4 giovani ritenuti responsabili di un tentata rapina ai danni di un minorenne. Si tratta di giovani dai 20 ai 24 anni. Il gruppo, composto inizialmente da 6 persone, dopo aver tentato di sottrarre soldi e smartphone ad un ragazzino, percuotendolo e minacciandolo con dei coltelli, sono fuggiti a piedi, lungo le vie del centro storico. Prima di essere raggiunti e bloccati, i fuggitivi hanno lasciato cadere a terra 2 coltelli a serramanico, e sono stati sequestrati con alcuni grammi di stupefacente trovati a terra sul percorso di fuga degli aggressori. Quattro di loro sono stati bloccati. il minorenne è stato riaffidato alla casa famiglia in cui dimora stabilmente.

I giovani fermati sono stati arrestati nella flagranza e in concorso tra loro, del reato di tentata rapina ai danni di minore.   I quattro sono stati arrestati dai carabinieri in centro storico, ieri pomeriggio. I militari sono alla ricerca di altri 2 componenti del gruppo fuggiti ieri all’arrivo delle forze dell’ordine. Il minore è stato riaccompagnato nella casa famiglia in cui dimora stabilmente. Per i 4 giovani il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Droga negli slip, arrestato al casello dell’autostrada A25

I carabinieri hanno arrestato nei pressi dello svincolo autostradale della A/25 un 30enne avezzanese trovato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *