Teramo, chiuso il bar per 10 giorni dopo i controlli anti assembramento

Dopo ripetuti controlli da parte della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Teramo è stato accertato il mancato rispetto della normativa anti Covid-19 e la vendita di bevande alcoliche a minorenni. Per questo motivo il Questore ha adottato il provvedimento di sospensione della licenza ex art.100 Tulps, con la chiusura di un noto bar del Capoluogo per 10 giorni. Peraltro, i residenti nelle vicinanze dell’esercizio pubblico avevano più volte lamentato schiamazzi notturni degenerati, nel corso degli ultimi tempi, anche in liti vere e proprie tra avventori e passanti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Soldi per cure a domicilio, convalidato l’arresto per il medico del 118

E’ stato convalidato l’arresto del medico in servizio al 118 della Asl Avezzano Sulmona L’Aquila …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *