Teramo, un arresto per omicidio preterintenzionale

I Carabinieri di Teramo hanno arrestato un uomo per omicidio preterintenzionale ricostruendo quello che all’apparenza era un incidente stradale mortale. Nella notte del 19 aprile del 2022 a Silvi all’altezza di un night club, un uomo di 51 anni di città Sant’Angelo è deceduto a seguito di un investimento. L’uomo, che si trovava in strada, è stato colpito da un’auto in transito, il cui conducente si è fermato immediatamente a prestare i soccorsi al pedone.

A seguito dell’attività investigativa è emerso che l’uomo, che versava in uno stato di minorata difesa a causa dell’alterazione del suo stato psicofisico dovuto all’assunzione di alcool, avrebbe avuto una lite, sul marciapiedi, con un altro soggetto che successivamente lo avrebbe spintonato verso la strada quando sopraggiungeva l’autovettura che lo ha investito.

La lite sarebbe scaturita per una donna che lavorava nel night club di cui il defunto si era innamorato.

Pertanto il G.I.P. del Tribunale di Teramo, concordando pienamente con le risultanze investigative offerte dagli inquirenti ha ordinato l’arresto dell’uomo che ha litigato con il cinquantunenne deceduto, si tratta di un sessantenne di origine napoletana, gestore di due night club della costa abruzzese. L’indagine è stata particolarmente difficile in quanto i Carabinieri hanno dovuto fare i conti con testimoni reticenti e costretti a cambiare versione sui fatti, stato dei luoghi modificati, immagini delle telecamere distrutte etc.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sulmona, trovati 4 microtelefoni nel carcere

Nel carcere di massima sicurezza di via Lamaccio a Sulmona, durante una perquisizione, gli uomini …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *