Turismo, l’Abruzzo dei Parchi si promuove alla fiera di Milano “Fa’ la cosa giusta”

Turismo sostenibile, con proposte per quanti cercano e offrono esperienze di viaggio associate a una crescita culturale e scientifica. E’ lo spirito di “Fa’ la cosa giusta”, fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, in corso a Milano e nell’ambito della quale, per il secondo anno, la Regione Abruzzo ha voluto sostenere la partecipazione di alcuni dei principali Enti della tutela ambientale, il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco Nazionale della Maiella e il Parco regionale Sirente Velino, il tutto con impegno diretto del personale dell’Assessorato al Turismo e dell’assessore Daniele D’Amario. Lo sforzo costante e coordinato della promozione dei territori abruzzesi produce effetti tangibili che, dopo il grande interesse manifestato da operatori e utenti in occasione degli eventi fieristici, si traducono nella crescente e controllata domanda di accesso ai luoghi e in nuove economie legate al turismo. Molte le iniziative che integrano lo sforzo della Regione per promuovere visibilità e che propongono, in modo dettagliato, occasioni già note oppure inedite per muoversi in mezzo alla natura, alla storia, alle tradizioni e ai piaceri enogastronomici. Un’offerta ricchissima che assume ancor più grande rilievo grazie ai riconoscimenti internazionali come quelli attribuiti dall’Unesco e quelli di rilievo nazionale come la certificazione di qualità, che sarà oggi conferita dal Touring Club al ‘Cammino di Celestino’ del Parco Nazionale della Maiella. Tra le iniziative in programma, la partecipazione dell’Abruzzo al dibattito su “Cammini interregionali e sviluppo economico sugli itinerari” promosso dalla Regione Lazio con Marche e Puglia.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Furti in centro, due denunciati a Pescara

La polizia di Pescara avrebbe individuato 2 persone ritenute responsabili di diversi furti consumati in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *