Uil Abruzzo sollecita controlli sulle Rsa e Ra

Subito controlli, in Abruzzo, sulle Rsa (residenze sanitarie assistenziali) e Ra (residenze assistenziali) autorizzate e accreditate della Regione, a tutela degli ospiti, molti dei quali anziani non autosufficienti e disabili, e dei lavoratori. Li chiede alla Regione, alla Asl e all’Ispettorato del Lavoro la Uil Fpl di Chieti, all’indomani di diverse segnalazioni pervenute da operatori sociosanitari della provincia di Chieti su varie problematiche: dall’esiguità del numero lavoratori  insufficienti a coprire i turni, all’eccessivo carico di lavoro che in tanti casi sfocia in infortuni e malattie professionali, alla molteplicità delle mansioni assegnate che spesso travalicano quelle prescritte dai propri profili professionali. In alcuni, ma sempre più frequenti casi, la non corretta retribuzione in busta paga del salario effettivamente maturato mensilmente.

 

immagine di repertorio

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, minaccia la compagna con un coltello e viene bloccato dalla Polizia

Al culmine dell’ennesimo litigio, avrebbe impugnato un coltello da cucina minacciando la compagna. E’ accaduto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *