Una banale lite tra ragazzi sfocia in spedizione punitiva a Sulmona

 Una banale lite tra ragazzi sfocia in spedizione punitiva a Sulmona, dove due mamme, aiutate da una terza persona, avrebbero cercato di farsi giustizia da sole, a seguito di un diverbio scatenatosi tra due minorenni, un tunisino ospite del centro di accoglienza situate in via Volta, nello storico palazzo dei Ferrovieri e un coetaneo di Sulmona. Secondo una prima ricostruzione, le due donne se la sarebbero presa con tutti quelli che hanno cercato di fermarle. In tre sono finiti in pronto soccorso, con ferite superficiali da taglio, provocate da un coltello utilizzato nel corso della lite.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Giornalismo abruzzese in lutto, addio a Elio Lamparelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *