Ustionato dalla fiammata di ritorno mentre gioca in casa dei nonni, 14enne di Ortona in gravi condizioni al Policlinico Gemelli di Roma

Un quattordicenne originario di Ortona e’ ricoverato in ospedale in gravi condizioni per le ustioni riportate mentre stava giocando con un cugino. L’episodio e’ avvenuto ieri sera, in un terreno adiacente ad un’abitazione di Penne, dove vivono i nonni del 14enne. Secondo una prima ricostruzione, i due ragazzi stavano cercando di alimentare un fuoco con una bottiglia di alcol, quando sono stati investiti da una fiammata di ritorno. Lanciato l’allarme, sul posto e’ intervenuto il 118 che ha trasportato il 14enne all’ospedale di Pescara. Ha riportato ustioni sul quaranta per cento del corpo. Dopo le cure del caso, e’ stato disposto il trasferimento al policlinico Gemelli di Roma. La prognosi e’ riservata. Il cugino ha invece riportato lesioni lievi ed e’ stato dimesso dall’ospedale di Pescara con una prognosi di una decina di giorni.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Rissa al centro di accoglienza di Canistro, 3 arresti

Una rissa è scoppiata nel centro di accoglienza di Canistro tra richiedenti asilo ospiti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *