Vaccini, dopo l’obbligo per gli over 50 sono 5.506 le dosi somministrate in Abruzzo

Sono 5.506 le prime dosi di vaccino somministrate in Abruzzo agli over 50 dopo l’entrata in vigore dell’obbligo, scattato lo scorso 8 gennaio: 2.177 hanno riguardato la fascia 50-59 anni, 1.661 quella 60-69 anni, 982 la fascia 70-79 anni, 516 quella 80-89 anni e 170 quella degli over 90. Nell’ultima settimana le somministrazioni sono state 2.509, in calo rispetto alle 2.997 del periodo 8-14 gennaio. Gli over 50 senza neppure una dose sono ancora 76mila (il dato reale e’ inferiore perche’ il totale comprende anche esenti dal vaccino e guariti dal Covid-19), di cui oltre 28mila persone tra i 50 e i 59 anni. Hanno tempo fino al 31 gennaio per sottoporsi alla vaccinazione. Procedono spedite, inoltre, le operazioni relative alle terze dosi, che raggiungono quota 642.537: il 54% della platea di destinatari ha gia’ ricevuto la dose booster. La campagna vaccinale va avanti anche per i bambini di eta’ tra 5 e 11 anni: 18.753, pari al 24,5% della platea, coloro che hanno ricevuto la prima dose; 4.112 (5,38%) quelli che hanno completato il ciclo vaccinale. Nell’ultima settimana in Abruzzo sono state somministrate complessivamente 90.406 dosi, con una media di circa 12.900 unita’ al giorno: 8.856 le prime dosi, 6.193 le secone e 75.184 le dosi booster somministrate in sette giorni

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Blitz dei carabinieri del Nas nei ristoranti asiatici in Abruzzo, riscontrate gravi carenze

I Carabinieri del Nas di Pescara hanno effettuato controlli in due ristoranti asiatici. Il bilancio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.