Varianti coronavirus in Abruzzo, 8 positivi trasferiti ad Atessa

Sarebbero le varianti ad anticipare per l’Abruzzo la terza ondata del Coronavirus con una impennata di contagi. A confermarlo è Paolo Fazii, direttore del laboratorio della Asl Pescara. In regione si registrano soprattutto casi di variante inglese, concentrati nell’area metropolitana Chieti Pescara, si aggiungerebbero quelli di varianti brasiliana, Sud africana e spagnola. Per il virologo del Gruppo tecnico scientifico regionale le province di Pescara e Chieti sarebbero ai primi posti in Italia per incidenza. Nel tardo pomeriggio di ieri sono stati trasferiti dall’ospedale di Chieti al nosocomio di Atessa, in provincia di Chieti, gli otto positivi asintomatici risultati dallo screening eseguito nell’ospedale del capoluogo nell’ambito dei test di controlli, a cadenza giornaliera, dedicati ai degenti del presidio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Vaccino, studio italiano conferma l’efficacia

Il “primo studio” organizzato in Italia sull’efficacia dei vaccini conferma che “tutti e tre i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *