Via Verde dei Trabocchi conquista il premio European Greenways Award

La Via Verde dei Trabocchi sale sul podio europeo il premio biennale European Greenways Award che viene assegnato alle Vie Verdi che si distinguono per la loro eccellenza e la dimostrazione delle migliori pratiche. La bike to coast nel tratto che attraversa la Costa dei Trabocchi si e’ piazzata al secondo posto dietro all’Irlanda e davanti alla Polonia. Alla cerimonia di consegna del premio era presente l’assessore abruzzese al Turismo, Daniele D’Amario, che ha parlato “di momento storico per il turismo abruzzese, con la consacrazione sul podio europeo di un prodotto turistico straordinario in grado di dare una svolta importante al settore”. L’European Greenways Award e’ unanimemente riconosciuto come la manifestazione che ha la forza di esaltare e evidenziare le peculiarita’ turistiche dei singoli territori, ponendo l’accento sulle eccellenze che quel territorio e’ riuscito a realizzare. “La posizione d’onore conseguita dall’Abruzzo ha una sua storia importante alle spalle – sottolinea D’Amario – perche’ e’ figlia di un partenariato di ampio respiro che vede accanto alla Regione gli enti locali, la Camera di Commercio, le aziende del trasporto e del turismo, tra cui Dmc e Gal, l’Its di Ortona, Legambiente. Oggi, di fatto, raccogliamo i frutti di un lavoro partito anni fa, inserito in una strategia di marketing del territorio piu’ ampia che ha visto la Regione Abruzzo investire in termine di risorse e immagine”. La Via Verde della Costa dei Trabocchi e’ ormai diventato un prodotto consolidato nei mercati nazionali e internazionali del turismo, attorno al quale si e’ costruita una serie di servizi innovativi a partire da TrabocchiMob sull’intermodalita’ treno-bici-bus, una rete di informazione e di accoglienza turistica

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Punto Digitale Facile, altre 13 sedi per l’assistenza ai cittadini nei servizi sul web

Saranno attivati entro il mese di luglio ulteriori 13 sedi di “Punto Digitale Facile” che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *