Viola il divieto di avvicinamento e viene arrestato nella Marsica

Un 53enne marsicano è stato arrestato in flagranza con l’accusa di aver violato il divieto di avvicinamento alla donna. Una pattuglia dei carabinieri del Nucleo radiomobile è intervenuta, l’altra sera, appena dopo la richiesta di aiuto di una donna che si era barricata in casa per sfuggire alla furia del marito. Sul posto, i militari dell’Arma hanno bloccato il 53enne, in evidente stato di agitazione, proprio mentre tentava di entrare nell’abitazione della ex moglie. L’uomo è accusato di aver violato le recenti prescrizioni, disposte dal giudice del tribunale di Avezzano, con le quali è stato disposto l’allontanamento dell’uomo dalla casa coniugale e il divieto di avvicinamento alla ex, parte offesa. Il 53enne è stato associato al carcere di Lanciano in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ridotta in appello la condanna all’ex assessore regionale De Fanis

La Corte d’Appello a L’Aquila ha ridotto la pena a 4 anni 3 mesi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *