Violenza sessuale in centro a Pescara, 31enne bloccato dalla Polizia

Violenza sessuale a Pescara in pieno centro ai danni di una ragazza che è stata prima avvicinata da un giovane che ha iniziato a molestarla in maniera anche violenta e a seguirla, quando lei ha tentato velocemente di allontanarsi. La vittima – uscita per gettare l’immondizia – è stata toccata poi afferrata per essere bloccata. La scena è stata notata da una passante che ha avvisato il 113.

Gli agenti, arrivati immediatamente sul posto, hanno raggiunto un uomo che si stava allontanando in tutta fretta dal luogo del fatto e scesi dall’auto di servizio, hanno cercato di fermarlo. Il giovane ha tentato di affrontare violentemente gli agenti intervenuti, cercando di colpirli. L’uomo è stato quindi immobilizzato e fatto salire a bordo dell’auto di servizio. Nei momenti immediatamente successivi all’intervento, i poliziotti hanno ricostruito l’accaduto e successivamente è stato disposto il fermo di indiziato di delitto per violenza sessuale per il 31enne che è stato inoltre denunciato in stato di libertà per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Droga negli slip, arrestato al casello dell’autostrada A25

I carabinieri hanno arrestato nei pressi dello svincolo autostradale della A/25 un 30enne avezzanese trovato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *