Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti chiedono nuove assunzioni alla Tua

 I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti tornano a chiedere alla Regione e alla Tua interventi urgenti per sopperire alla carenza del personale preposto all’esercizio, agli impianti fissi e alla manutenzione: in un recente incontro con i vertici aziendali i sindacati sono tornati a sollecitare l’immissione di nuovo personale soprattutto per le figure di autisti, macchinisti e capitreno e negli impianti fissi, ma anche la trasformazione a full time dei contratto del personale manutentivo. Per Cgil Cisl e Uil si tratta di interventi non piu’ rinviabili. “Come e’ noto, spiegano i sindacati, e dopo aver atteso sette anni dall’espletamento dell’ultimo concorso pubblico per la selezione di nuovo personale, nel corso dell’anno sono stati sottoscritti accordi di natura sindacale che hanno permesso di sbloccare e condividere percorsi finalizzati al turn over nonche’ all’emissione di nuovi bandi di concorso indirizzati sia al personale giovane e da formare mediante i contratti cosiddetti di apprendistato professionalizzante che a lavoratori non piu’ giovani, ma gia’ dotati della necessaria esperienza avendo lavorato in altre imprese di trasporto o anche nella stessa Tua Spa in qualita’ di personale somministrato e proveniente dalle agenzie interinali”.

Il presidente della Tua Gabriele De Angelis in merito alla nota sindacale di questa mattina di Cgil, Cisl e Uil, relativa al potenziamento delle assunzioni in Tua , attraverso una breve nota illustra nel merito la posizione dell’azienda: “Il nuovo Consiglio di Amministrazione – ha commentato il presidente Tua, Gabriele De Angelis – avviera’ una puntuale analisi delle istanze dei sindacati gia’ a partire dal prossimo Cda. Il confronto con le Organizzazioni Sindacali – ha puntualizzato De Angelis – e’ stato gia’ avviato in modo costruttivo lo scorso mese di settembre e siamo sicuri che produrra’ sempre risultati concreti in un clima di fattiva collaborazione”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Hotel, tariffa media della camera doppia aumentata del 10,9 per cento nel 2023

Nel 2023 la tariffa media giornaliera in Italia per una camera doppia in hotel è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *