I lavoratori di Euroservizi assorbiti da Abruzzo Engineering

Il Consiglio regionale dell’Abruzzo, nella seduta di oggi, ha approvato, tra le altre cose, lo stanziamento di 1,1 milioni di euro per l’acquisizione del cosiddetto ramo d’azienda relativo al personale appartenente alla societa’ Euroservizi, ex partecipata della Provincia dell’Aquila. In particolare, si tratta di 122mila euro per l’anno corrente e 488mila per le annualita’ 2022 e 2023. “Si tratta di un passaggio tecnico, ma sostanziale che consente di perfezionare l’acquisizione prevista dalla legge finanziaria 2020 che non sarebbe stata possibile senza queste risorse”, afferma l’assessore regionale al Bilancio, Guido Liris. “In questo modo”, spiega, “e’ definitivamente risolta la questione dei 9 dipendenti rimasti appesi a un filo che ora saranno riassorbiti da Abruzzo Engineering”. L’assemblea ha stanziato anche 468mila euro che consentiranno ai Dipartimenti Infrastrutture e trasporti e Agricoltura di affidare servizi tecnico-amministrativi ad Abruzzo Engineering e al Dipartimento Territorio e ambiente di ripristinare la disponibilita’ finanziaria per l’attivita’ di monitoraggio delle acque superficiali e sotterranee e quelle inerenti gli studi e l’assetto idrogeologico.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

 La società spagnola Azora ha completato l’acquisizione di Bluserena spa

Azora, attraverso Azora European Hotel & Leisure, ha completato l’acquisizione di Bluserena spa, la seconda …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *