Lavori@mo per L’Aquila,incontro sindaco-associazione

Aspetti tecnici e giuridici connessi all’imminente gara per il Contact Center dell’Inps sono stati approfonditi in un incontro tra il sindaco di L’Aquila Massimo Cialente ed il presidente dell’associazione Lavori@mo per L’Aquila, nata a novembre scorso per lo Sviluppo e per il Lavoro, promossa dai lavoratori dei Contact Center, settore che con i suoi 1.800 addetti costituisce il maggiore polo occupazionale della citta’. Il Sindaco ha assicurato il suo impegno a favore dell’iniziativa dell’associazione ed ha annunciato una sua richiesta di incontro al Ministero del Lavoro e al Presidente dell’Inps Tito Boeri per richiedere la corretta applicazione della clausola sociale finalizzata a tutelare tutti gli occupati nel Contact Center Inps dell’Aquila ed a mantenere gli standard qualitativi del servizio pubblico. Il Presidente ha posto particolare attenzione al costo connesso alla sostituzione di ogni singolo operatore del servizio in caso del loro licenziamento e conseguente assunzione di un nuovo lavoratore.

Si tratta mediamente di 38.000 euro per operatore che sarebbe paradossalmente a totale carico dello stesso Inps. Su questo aspetto l’Associazione ha preannunciato la diffusione pubblica di uno schema esplicativo dettagliato che illustra il possibile dispendio di risorse pubbliche a fronte del mantenimento del medesimo numero di occupati. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Aeroporto d’Abruzzo, dal 27 maggio ripartono i voli per Cagliari di Volotea

Ripartono domani (venerdì 27 maggio) i collegamenti da e per Abruzzo Airport con Cagliari, operati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.