L’inflazione annuale in Italia dovrebbe attestarsi al 12,5 per cento nel mese di novembre

L’inflazione annuale in Italia dovrebbe attestarsi al 12,5 per cento nel mese di novembre, sostanzialmente stabile rispetto al 12,6 per cento di ottobre. Lo si apprende da una stima flash di Eurostat, secondo cui i dati per l’area euro prevedono un tasso di inflazione al 10 per cento nel mese di novembre, in calo rispetto al 10,6 per cento di ottobre. Guardando alle principali componenti dell’inflazione dell’area dell’euro, si prevede che l’energia abbia il tasso annuo piu’ alto a novembre (34,9 per cento, rispetto al 41,5 di ottobre), seguita da cibo, alcol e tabacco (13,6 per cento, rispetto al 13,1 di ottobre), beni industriali non energetici (6,1 per cento, stabile rispetto a ottobre) e servizi (4,2 per cento, rispetto al 4,3 di ottobre).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Immobiliare, il 56 per cento degli italiani vuole case di classe A

La Direttiva europea sulle abitazioni green trova apprezzamenti tra i potenziali compratori secondo l’indagine commissionata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *