Montesilvano, Confesercenti protesta per il doppio cantiere su via Verrotti

«Non possono essere gli esercenti di Montesilvano a contribuire agli utili di Terna  o delle aziende che lavorano per il gruppo. Il doppio cantiere di via Verrotti sta causando un crollo verticale degli incassi di decine di negozi e pubblici esercizi: si lavori di notte, si raddoppino le unità in servizio, si faccia di tutto per liberare Montesilvano al più presto da questa situazione». Lo chiede la presidente provinciale di Confesercenti Marina Dolci, intervenendo su richiesta di molti operatori economici in merito ai cantieri aperti in via Verrotti, a Montesilvano. «Siamo consapevoli della necessità delle opere in corso – sottolinea Dolci – ma più cantieri in poche centinaia di metri stanno soffocando l’economia di una intera comunità. Ci sono i modi per ridurre al minimo i tempi del cantiere, come il lavoro notturno e l’aumento della forza lavoro e dei mezzi in campo: un’operazione che costa di più, ma non possono essere le partite Iva di Montesilvano, con i mancati incassi, a pagare gli utili delle società coinvolte nel cantiere. Chiediamo al Comune di farsi subito portavoce di queste richieste presso le ditte coinvolte».

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Al via le preiscrizioni per i corsi gratuiti della scuola di alta tecnologia

L’Abruzzo Green Academy dà il via alle pre-iscrizioni agli innovativi corsi, completamente gratuiti, della scuola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *