Novecento assunzioni in arrivo col gruppo Di Carlo

Buone notizie per il mondo del lavoro in Abruzzo con l’arrivo di tre imponenti centri logistici in zone strategiche per un investimento privato di circa 100 milioni di euro che genererà circa 900 assunzioni. Nei siti, di grandi dimensioni, sbarcheranno brand come Eurospin e Gottardo che li utilizzeranno come centri per la distrazione nel centro sud. Il Gruppo abruzzese Di Carlo vara una mega operazione industriale di livello nazionale ed internazionale. I tre siti logistici hanno gia’ avuto tutte le autorizzazioni dai vari enti coinvolti: nel giro di qualche settimana cominceranno i lavori, che, secondo una stima, vedranno la luce nel giro di un anno e mezzo. Tutto curato nei minimi particolari e con modalita’ di realizzazione 4.0 dal Gruppo Di Carlo, un colosso italiano in forte ascesa nel campo delle costruzioni e dei servizi composto da otto societa’ dove lavorano complessivamente circa 1.200 dipendenti e che ha la sua sede nevralgica in Abruzzo.

Nel corso del mese partira’ il primo intervento a Chieti Scalo per la realizzazione del centro logistico per la distribuzione nel campo alimentare per il centro-sud Italia nel quale arrivera’ “Eurospin”: il sito della Ex Burgo, sara’ interamente riqualificato. Poi sara’ la volta di Atessa, nella zona industriale Val di Sangro, ancora in provincia di Chieti, con l’ampliamento di un centro logistico per la gestione dell’indotto dell'”Automotive”, gia’ rilevante, a servizio di un comparto per la produzione di rilevanza nazionale che rappresenta una buona fetta della economia abruzzese. Ed infine a Mosciano Sant’Angelo, in provincia di Teramo, nei pressi della A14, il centro logistico per la grande distribuzione nel campo “no food” per il centro-sud Italia, dove si insediera’ il gruppo “Gottardo”. Grandi brand che, dicono in molti, hanno scelto il territorio abruzzese “in virtu’ dell’autorevolezza e della professionalita’ dei vertici del Gruppo abruzzese”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Accordo Confida Banco Alimentare per la distribuzione solidale delle eccedenze del vending

Parte l’accordo nazionale firmato nei mesi scorsi da CONFIDA – Associazione Italiana Distribuzione Automatica e Fondazione Banco Alimentare. La collaborazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.