Pagamenti digitali verso quota 400 miliardi di euro, il 40 per cento delle spese degli italiani

Entro fine anno i pagamenti digitali in Italia potrebbero toccare la soglia dei 400 miliardi di euro, arrivando al 40% del totale speso dagli italiani. E’ quanto emerge dall’edizione semestrale dell’osservatorio Innovative Payments della School of Management del Politecnico di Milano. “Nel primo semestre del 2022 il transato dei pagamenti digitali in Italia ha raggiunto 182 miliardi di euro, in crescita del +22% sullo stesso periodo del 2021. Se la crescita dei consumi non subirà bruschi rallentamenti i pagamenti digitali a fine anno potrebbero raggiungere un valore tra i 390 e i 405 miliardi”, si legge nel report.

Il valore dei movimenti delle carte prepagate sale del 19%, quello delle carte di debito del +24%, mentre la categoria delle carte di credito beneficia della ripresa dei consumi ad alto importo per i servizi, il turismo e i viaggi aziendali +21%.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Hotel, tariffa media della camera doppia aumentata del 10,9 per cento nel 2023

Nel 2023 la tariffa media giornaliera in Italia per una camera doppia in hotel è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *