Rc auto, gli abruzzesi dovranno pagare di più nel 2023

Sono in totale 17.000 gli automobilisti abruzzesi che secondo l’osservatorio di Facile.it – realizzato su un campione di oltre 13mila preventivi raccolti in Abruzzo su Facile.it a dicembre 2022 – vedranno aumentare il costo del premio Rc auto. Sono gli assicurati che, a causa di un incidente con colpa dichiarato nel corso dello scorso anno, dovranno fare i conti con un peggioramento della propria classe di merito.

Notizie negative anche per gli automobilisti virtuosi dal momento che, negli ultimi 12 mesi, le tariffe delle polizze auto sono tornate a crescere; secondo i dati* dell’Osservatorio di Facile. it  a dicembre 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Abruzzo occorrevano, in media, 392,41 euro, vale a dire il 13,4% in più rispetto a dicembre 2021.

L’andamento provinciale

A livello regionale il 2,36% degli automobilisti ha dichiarato un incidente con colpa, percentuale che risulta essere più bassa rispetto a quella nazionale (2,51%).

Analizzando il campione su base provinciale emerge che Teramo è la provincia abruzzese che ha registrato la percentuale più alta di automobilisti che, lo scorso anno, hanno denunciato all’assicurazione un sinistro con colpa (2,77%) e che, quindi, vedranno peggiorare la propria classe di merito e, con essa, salire il costo dell’Rc auto. Seguono Pescara (2,48%) e L’Aquila (2,18%).

Chiude la classifica la provincia di Chieti, area abruzzese dove in percentuale sono stati denunciati alle assicurazioni meno sinistri con colpa (2,07%).

Identikit dell’automobilista colpito dai rincari

A peggiorare la propria classe di merito sarà il 2,70% del campione femminile ed il 2,16% di quello maschile.  

Considerando, invece, la professione dell’assicurato emerge che i pensionati sono risultati essere la categoria che, in percentuale, ha dichiarato con più frequenza un sinistro con colpa (3,50%) che farà scattare un aumento della polizza; seguono le casalinghe (2,93%). Di contro, sono gli impiegati pubblici coloro che, sempre percentualmente, hanno dichiarato nel corso del 2022 meno sinistri con colpa (1,74%).

Ecco di seguito l’andamento provinciale:

Provincia % assicurati che cambieranno classi di merito a seguito di un sinistro con colpa
Chieti 2,07%
L’Aquila 2,18%
Pescara 2,48%
Teramo 2,77%
Abruzzo 2,36%
Italia 2,51%

 

Provincia Media migliori tariffe Rc auto dicembre 2022 % variazione rispetto a dicembre 2021
Chieti 358,76 € +10,9%
L’Aquila 384,58 € +9,6%
Pescara 415,59 € +14,7%
Teramo 412,38 € +18,8%
Abruzzo 392,41 € +13,4%
Italia 458,06 € +7,2%

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Povertà, Cgil Abruzzo: “preoccupazione dai dati emersi”

“Da agosto 2023, data di entrata in vigore del Decreto lavoro che ha abolito il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *