Selfiemployment, contributi dalla Regione per chi si vuole mettere in proprio

 Il sogno di mettersi in proprio e l’idea di lanciare una sfida a se stessi per entrare nel mondo del lavoro sono alla base della nuova misura finanziata dalla Regione Abruzzo nell’ambito del programma Garanzia Giovani. E’ ‘Selfiemployment’ e dà la possibilità di ottenere un prestito da 5mila fino a 50mila euro a tasso zero senza garanzie personali da restituire in sette anni per avviare un’attività commerciale o di altro tipo. ‘Selfiemployment’ è riservata ai giovani dai 18 ai 29 anni iscritti al programma Garanzia Giovani alla misura 7.2 e il prestito viene conferito da Invitalia, la finanziaria del ministero dell’Economia, che concede le ricorse finanziarie dopo l’analisi del business plan presentato dal giovane richiedente. Ad annunciarne l’attivazione è stato l’assessore regionale alle Politiche del Lavoro, Pietro Quaresimale, che in una nota spiega: “Su questa misura la Regione Abruzzo ha previsto uno stanziamento di circa 2 milioni di euro che serviranno a Invitalia a finanziare le richieste che arriveranno dai giovani abruzzesi. Ritengo che per i nostri giovani sia un’occasione unica per realizzare un’idea o un sogno che possa farli entrare nel mondo del lavoro e dell’imprenditoria. Il momento storico potrebbe indurre a svoltare decisamente in questa direzione- aggiunge- in ragione del fatto che l’idea di creare nuova impresa troverebbe terreno fertile nel rimbalzo post pandemia dell’economia nazionale che si prevede in forte crescita nei prossimi due anni”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Torna questo week end a Pescara la Fiera mercato nazionale del Radioamatore

Torna questo week end a Pescara la Fiera mercato nazionale del Radioamatore, quest’anno alla 55sima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *