Dichiara il falso per aiutare un amico, arrestato 35enne

Un 35enne pescarese e’ stato arrestato dalla polizia per aver reso false dichiarazioni di fronte al Tribunale dell’Aquila al fine di aiutare un amico, un 57enne di Pescara. L’ordinanza di custodia cautelare e’ stata emessa dal gip dell’Aquila, Baldovino de Sensi, su richiesta del pm, Stefano Gallo

In particolare, il 35enne per aiutare il 57enne ad evitare il sequestro del beni, dichiaro’ che una parte della somma di 115mila euro, trovata in un’intercapedine della casa dell’amico, era stata vinta al gioco dall’interessato nel corso del triennio 2009-2011 in un centro Snai di Francavilla al Mare di cui era titolare. Somma che il 35enne affermo’, producendo falsa documentazione, di aver riscosso per conto del 57enne, impossibilitato a farlo personalmente in quanto sprovvisto di conto corrente su cui far transitare le vincite. Dalle successive indagini, e’ invece emerso che, negli anni in il 35enne avrebbe incassato vincite in contanti per conto dell’amico, frequentava l’agenzia di scommesse di Francavilla al Mare non perche’ ne fosse il titolare, ma perche’ li’ semplicemente si recava, come un normale cliente, per fare le sue giocate. Inoltre il 35enne (che pur aveva aperto, ma con altra concessionaria e solo nel 2103, una societa’ di raccolta di scommesse sportive) con la Snai aveva collaborato solo per un breve periodo, peraltro successivo agli anni in cui il 57enne avrebbe vinto parte del denaro nascosto nell’intercapedine e per di piu’ in un centro scommesse diverso da quello in cui si sarebbero realizzate le giocate fortunate.

Infine, la polizia ha accertato che i moduli di riscossione delle vincite prodotti a difesa del 57enne erano stati richiesti dal 35enne con una scusa all’ignaro titolare di un’agenzia di scommesse di Pescara. I moduli poi erano stati falsificati per indurre i giudici a credere che quelle vincite fossero state realmente riscosse dal predetto negli anni 2009, 2010 e 2011 presso il punto Snai di Francavilla e poi consegnate in contanti al 57enne.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Prova le scarpe e fugge mettendole ai piedi senza pagare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *