Finti sordomuti derubano una donna che fa loro l’elemosina

In quattro si aggiravano per Guardiagrele fingendo di essere disabili, in particolare sordomuti, e appartenenti ad una associazione no-profit che raccoglieva denaro per aiutare persone con lo stesso problema. Una donna, impietosita, ha dato loro alcuni spiccioli, ma i furfanti ne hanno approfittato per sfilarle dal portafogli i soldi che aveva.

La malcapitata si è accorta di essere stata derubata solo quando è andata al supermercato a fare la spesa. Ha allertato i carabinieri che, visionando le telecamere del negozio e individuando il momento della truffa, sono riusciti a risalire alla banda e alla macchina utilizzata per la fuga. Si tratta di rumeni, dai 16 ai 26 anni, due uomini e due donne, con precedenti specifici e senza fissa dimora, che hanno messo a segno colpi simili in tutta Italia. Sono stati denunciati alla Procura di Chieti per truffa aggravata e abuso della credulità popolare.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Un super computer per la diagnosi precoce del morbo di Parkinson

Inaugurato alla sezione di Pisa dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare un nuovo ‘super computer’ che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *