Supermulte in arrivo per i ‘furbetti’ dei parcheggi rosa

Parcheggi riservati alle donne in gravidanza e ai genitori con bebe’ a bordo e multe salate a chi li occupera’ indebitamente. Sono queste alcune delle novita’ piu’ rilevanti che entrano a far parte del Codice della strada grazie al decreto Infrastrutture approvato oggi dal Consiglio dei ministri. Decreto che introduce al tempo stesso anche interventi per migliorare i servizi di trasporto, agevolare gli investimenti per le infrastrutture e la sicurezza. E che, per la funzionalita’ del Mims, istituisce il “Centro per l’innovazione e la sostenibilita’ in materia di infrastrutture e mobilita’” (Cismi). Senza poi tralasciare il focus sul divario tra nord e sud del Paese e una serie di misure che puntano a superare le diseguaglianze. Firmato dal ministro delle Infrastrutture e della Mobilita’ Sostenibili, Enrico Giovannini, il nuovo decreto introduce gli “stalli rosa”, posteggi riservati alle donne incinte e ai genitori con figli fino a due anni, e la facolta’ per i Comuni di riservare posti di sosta, a carattere permanente o temporaneo, oltre che ai veicoli adibiti al trasporto delle persone con disabilita’, anche ai veicoli elettrici, a quelli per il carico e lo scarico delle merci nelle ore stabilite e al trasporto scolastico. E le sanzioni per il parcheggio selvaggio saranno ancora piu’ pesanti. Vengono ad esempio raddoppiate le multe per chi occupa gli spazi riservati alle persone con disabilita’ e la nuova multa sara’ compresa tra 168 e 672 euro. Nel provvedimento sono anche previsti incentivi ai Comuni per consentire la sosta gratuita alle persone con disabilita’ all’interno delle strisce blu nel caso lo stallo riservato risulti occupato. E sanzioni piu’ salate sono previste anche per chi sosta nelle aree perdonali. Per quanto riguarda invece il trasporto pubblico locale, alle prese con il covid e con la ripartenza delle attivita’ lavorative e didattiche, le Regioni potranno utilizzare una quota delle risorse assegnate dal Governo per erogare servizi aggiuntivi anche per potenziare i controlli.

 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Patente ritirata la mattina per guida in stato di ebbrezza, nuovamente ubriaco al volante fa incidente nel pomeriggio

Patente ritirata alla mattina, in autostrada, per guida in stato di ebrezza e nuova infrazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.