Medicina Umana, Salvare la Memoria

Il progetto
“Dallo studio delle mummie nasce la medicina del futuro”. È il titolo di un articolo scientifico del “CorriereInnovazione”. “Studiare il passato per migliorare il futuro” è l nostro motto sintetizzato in “Medicina Umana – Salvare la Memoria”, iniziativa selezionato da Confindustria tra i venti migliori progetti 2019 presentati in Italia e dedicati alla “InnovAzione”.
Le motivazioni del progetto In una vita sociale dominata dalle nuove tecnologie, dalla velocità di elaborazione dei dati dal loro essere virtuali e selettivi. Si assiste alla riduzione a silenzio di tutto ciò che non è compatibile con piattaforme virtuali e di redditività economica digitale. In questo scenario bambini e gli anziani sono i veri estromessi da questi sistemi in quanto “indifferenti” al loro utilizzo. In particolare l’enorme problema del silenzio di anziani e di non autosufficienti, confinati tra mure domestiche o quelle di Rsa e Case di riposo. Forse nessuno ci fa più caso ma la memoria intesa come racconto e la storia delle persone sono a rischio di isolamento solpsistico ed infine di cancellazione proprio perché non “convertite” ai sistemi digitali.

Ricordare e Raccontare.

Ricordare e raccontare è fare la storia. Socializzare il racconto della propria esistenza, significa riconsegnare uno spazio umano a una persona, farla ancora esprimere, difendere la sua esistenza e dignità di vita e dimensione umana al suo essere persona. Un beneficio mnemonico, inoltre, oggi dove la progressione delle malattie neuro degenerative sono al centro di ricerche non solo mediche e farmacologiche, ma anche di scienze sociali e umanistiche. Avere una storia, raccontarla è ciò che fonda una comunità grande o piccola che sia.

Epineion Editrice S.r.l.
Sede Legale: Via Guglielmo Marconi 373 | 65126 – Pescara (PE)
Pec: epineioneditricesrl@pec.it
e-mail: notiziedabruzzo@gmail.com
www.notiziedabruzzo.it


I PROGETTI:

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *