Crescono nel 2022 le retribuzioni minime di colf, badanti e baby sitter

“Crescono nel 2022 le retribuzioni minime di colf, badanti e baby sitter. L’incremento, determinato per effetto della variazione dell’indice Istat dei prezzi al consumo, sarà complessivamente del 2,88% ma nella maggior parte dei casi non comporterà alcun aumento in busta paga poiché le retribuzioni medie nazionali calcolate secondo i valori di mercato sono già al di sopra dei minimi retributivi. L’impatto maggiore lo avranno quelle famiglie datrici di lavoro domestico che hanno concordato retribuzioni sulla base dei valori minimi o nel caso di rapporti di lavoro superiori alle 40 ore”. Così Assindatcolf che, tramite la Federazione Fidaldo, ha sottoscritto le nuove tabelle partecipando al tavolo convocato al ministero del Lavoro. “Partendo dalle retribuzioni dei lavoratori assunti dai nostri associati – precisa Assindatcolf – siamo riusciti a stimare un importo medio delle retribuzioni nazionali. Seguendo questa logica la paga oraria di una colf che presta servizio per 15 ore la settimana (3 ore per 5 giorni) si aggira intorno ai 7,87 euro l’ora, un valore già al sopra della soglia minima dei 6,03 euro stabilita dalle nuove tabelle (nel 2021 era pari a 5,86 euro)”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Un italiano su due (50%) ha deciso di trascorrere Ferragosto fuori casa

Un italiano su due (50%) ha deciso di trascorrere Ferragosto fuori casa mettendosi in viaggio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.