Farmaci, la spesa privata dei cittadini cresce del 7.6 per cento

Dai ticket ai medicinali da banco, con 9,9 miliardi di euro nel 2022 la spesa privata dei cittadini per i farmaci si conferma in crescita nel 2022, con +7,6% rispetto al 2021. Emerge dal Rapporto sull’uso dei farmaci in Italia, pubblicata dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Tale spesa, si legge nella prefazione, “necessita di un monitoraggio e di dati più accurati per analizzarne l’appropriatezza d’uso”. A influire su questo andamento sono stati l’aumento della spesa privata dei farmaci di classe A (+16,1%), l’incremento di spesa dei medicinali per automedicazione (+13,9%) e di quelli dispensati negli esercizi commerciali (+13,7%). La spesa farmaceutica totale, sia pubblica che privata, è stata nel 2022 pari a 34,1 miliardi di euro, in aumento del 6% rispetto al 2021, e rappresenta un’importante componente della spesa sanitaria nazionale che incide per l’1,8% sul Prodotto Interno Lordo. Anche la spesa farmaceutica pubblica, con un valore di 23,5 miliardi è in aumento rispetto al 2021 (+5,5%).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Inps, 700 mila domande accolte per l’Assegno di inclusione

Al 30 giugno 2024 sono state accolte quasi 700mila domande relative all’Assegno di inclusione (Adi), …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *