Funghi, + 50 per cento rispetto all’anno scorso

Il maltempo fa bene a funghi: porcini, finferli, trombette, chiodini sono cresciuti nei boschi italiani dove le ultime piogge hanno creato le condizioni favorevoli alla crescita dei funghi, da Nord a Sud a macchia di leopardo, con le raccolte che in alcuni casi arrivano ad aumentare di un +50% rispetto l’anno scorso. E’ quanto emerge dal monitoraggio di Coldiretti sull’inizio delle attività di ricerca lungo la Penisola dove è arrivato il maltempo con l’allerta meteo in 9 regioni dopo un lungo periodo di caldo e siccità. Grazie alle piogge intervallate dal sole e caldo nei boschi d’Italia – spiega Coldiretti – la stagione dei funghi sta iniziando a correre, pur con differenze fra regione e regione a causa delle siccità estiva, degli incendi e degli eventi estremi.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ires, il 33 per cento delle società ha dichiarato una perdita

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze comunica che sono stati pubblicati i dati sulle dichiarazioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *