Incidenti stradali, 180 pedoni morti da inizio anno

Dall’inizio dell’anno a ieri, sono 180 i pedoni investiti e uccisi, 124 uomini e 56 donne: 103 di loro (il 57%) avevano piu’ di 65 anni. A giugno sono gia’ 12 i pedoni morti, 10 dei quali solo nell’ultima settimana. Ad aggiornare il tragico bilancio e’ lo speciale Osservatorio Asaps-Sapidata che monitora tutti gli incidenti mortali con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi che corrono i pedoni, rilevare le cause degli incidenti che li vedono coinvolti e mappare i luoghi dove sono avvenuti gli incidenti. Nel 2023 l’Osservatorio Asaps-Sapidata aveva conteggiato ben 440 morti sulle strade italiane. Tra le regioni che fanno registrare il maggior numero di pedoni morti da gennaio figura prima la Lombardia (25) davanti a Lazio (23), Emilia Romagna (20), Campania (18), Sicilia (15), Piemonte (15), Toscana (13), Veneto (11), Abruzzo (8), Umbria (6) e Puglia (6). Numerosi gli investimenti avvenuti sulle strisce pedonali, ma non mancano i pedoni travolti addirittura mentre camminavano tranquilli sul marciapiede.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Estate 2024 con 4mila eventi e 28 milioni di turisti

Oltre 4.000 eventi che raccontano tradizioni e identità o celebrano lo sport, la musica, l’arte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *